Dettaglio libro

Alberto Anzani
Saudade, appunti di viaggio

2004

“…Nostalgia, questo il titolo del libro, questo in breve il sentimento che costantemente pervade a volte silenzioso, a volte in modo dirompente il racconto. Ecco il pregio di questi appunti di viaggio scritti negli anni, durante la permanenza dell’autore in America Latina, più volte impegnato in Amazzonia nella demarcazione di una area indigena e in progetti di sviluppo…“…lo sforzo di abbinare una nostalgia colta a quello di una malattia molto più contingente e dolorosa quale la malaria riesce alla fine a comunicare un saggio senso di limitatezza, il frequente riconoscere la congruenza fra doloroso e verace, il bisogno di accettare la "confliggenza" del proprio nomadismo, l'irrilevanza di possedere una pelle sudamericana… Qui l'autore ha le sue pagine migliori, non cede alle lusinghe della fantasia, ma mostra la faccia reale del suo particolare stato di incomunicabilità e unicità nell'essere sospeso in quel limbo che lui definisce tempo senza tempo, dove il proprio coraggio riceve la propria condanna, dove l'eroe della foresta resta pur sempre vittima e figlio irredento dell'Europa. (Enzo Bartalina)

Euro 15.00 ordina titolo